Se leggi questo articolo sicuramente vuoi saperne di più relativamente al un allevamento di capre… ma perché proprio di capre…???

Le capre sono animali forti, un po’ rudi, e francamente ad un primo contatto sembrano dispensare poco affetto, se paragonati ai cani e gatti; in realtà sono animali amorevoli, a modo loro ma affettuosi, oltre che intelligenti, ma vediamo subito perché un’allevamento di capre da latte è una buona idea.

Cosa ci guadagno con un’allevamento di capre da latte?

Sicuramente ci guadagniamo in affetto, come succede sempre a contatto con quasi tutti gli animali; noi esseri umani siamo portati ad accudire i figli, e ad aiutare istintivamente animali più piccoli, bisognosi e fragili di noi, quindi il primo valore enorme che porteremo a casa sarà un bel po’ di umanità!

Nulla ci vieta però di approfittare anche di altre opportunità che riguardano il “vil denaro”, quindi se uno dei nostri animali preferiti è la capra, consigliamo vivamente di allestire un allevamento di capre da latte.

Perché proprio la capre da latte?

La risposta è semplice, con questa tipologia di animale è possibile produrre latte e lana; inutile dire che se allevato con dedizione e mantenendo alto il suo morale (proprio così, anche le capre possono essere felici!) si narra che i prodotti escano di alta qualità!

Bisogna comunque essere attrezzati, non sono animali da compagnia come i cani e i gatti, sono animali che vivono nel loro ambiente che per noi può risultare sporco e maleodorante, mentre in realtà le capre hanno il loro modo di essere pulite; inoltre è necessario molto spazio verde dove far giocare questi quadrupedi, con vari ostacoli e la possibilità di arrampicarsi, in quanto sono ottimi scalatori.

Serve un’area dove farle riposare, al coperto e all’asciutto, oltre che una recinzione affinché non ci fuggano; sono curiose e a volte testarde, capita purtroppo durante le loro attività di assistere ad una fuga.

Capre da latte, un’allevamento soprattutto per l’affetto

Noi di La forza degli animali non incentiviamo di certo lo sfruttamento degli animali a fini economici, riteniamo che vedere un piccolo che si nutre dalla propria madre ci arricchisca 1000 volte di più, è quindi un’altro tipo di guadagno; è possibile però utilizzare il latte per produrre alimenti genuini, senza forzare il normale ciclo degli eventi, ed il taglio della lana di certo non nuoce all’animale.

Allevamento capre da latte con maschi e femmine?

Si consiglia l’acquisto delle sole femmine, molto più gestibili dei maschi, produttivi (becchi) o castrati; inoltre i maschi  sono un po’ più “impetuosi” delle femmine, emettono un forte odore e necessitano di essere separati dalle femmine.
Inizialmente si potrà affittare il servizio di riproduzione del maschio, per poi pensare all’eventuale all’acquisto.

L’età dipende dei vostri obiettivi, dalla possibilità di gestione e dal vostro gusto personale, i costi di acquisto variano a seconda che l’animale sia cucciolo, adulto, femmina, femmina gravida, maschio castrato e becco.

ABC per cominciare ad allevare le capre

Prima di cominciare con l’avventura delle capre da latte si consiglia vivamente di fare le scelte giuste fin dall’inizio, ecco quindi alcuni piccoli ma essenziali accorgimenti:

  • Informati sulla razza migliore da allevare, ve ne sono molte ed ognuna con caratteristiche diverse; scegli in base ai tuoi obiettivi e perché no, anche al tuo gusto personale.
  • Scegli allevamenti di qualità, ne beneficeranno gli animali, ciò che produrranno ed il tuo portafogli (magari non subito ma sicuramente in futuro).
  • Prepara bene ogni cosa prima di acquistare gli animali, recinzione e riparo devono essere confortevoli ed adeguati.
  • Informati bene se nel tuo comune di residenza vi sia la possibilità di tenere o meno le capre da latte; in zone urbane con una certa densità potrebbe non essere permesso.
  • Se ti è permesso allevare le capre scopri cosa serve a livello burocratico per iniziare la tua attività, sia essa di compagnia o di tipo commerciale.
  • Prevedi a livello economico ogni cosa, soprattutto le uscite con l’acquisto delle capre, il rifornimento alimentare, eventuale riscaldamento, pulizia, spese veterinarie, e (purtroppo) molto altro.
  • Per le entrate invece pianifica ciò che vuoi fare dei prodotti dei tuoi animali, con eventuali lavorazioni, trova quindi chi sarà disposto all’acquisto in modo da divenire fornitore; se l’allevamento è a puro scopo di compagnia prevedi che il guadagno sarà ovviamente zero…
  • Preparati ad ogni eventuale assenza, le capre hanno bisogno di essere seguite costantemente e giornalmente con orari da rispettare, se vai in ferie o ti assenti per qualche giorno valuta la collaborazione di un esperto contadino che potrà accudire agli animali, oltre a diventare un costo…
  • Se punti sul latte informati sull’alimentazione da seguire, vi sono tantissime varietà di cibo, parlane con il veterinario; le capre mangiano di tutto, ed alcune erbe o frutti amari potrebbero influire nel gusto del latte.
    Mungi le capre ogni giorno, a pieno regime potrai ottenere circa 2 litri per soggetto, assicurati però di non togliere il nutrimento ad eventuali cuccioli.
  • Armati di taaaaaaaaaanta pazienza… il lavoro non è poco e a volte sembra inconcludente, ma se c’è una vera passione che ti muove per allevare capre da latte allora gli sforzi si dimezzano!

Da non sottovalutare poi il fatto che se hai dei bambini il contatto con gli animali li farà crescere sempre bene, faranno esperienze genuine e li distoglierà dalle diavolerie digitali di oggi.

Di seguito un simpaticissimo video di capre tibetane:

Scegli il tipo di capra che fa per te

Non resta che elencare le più note tipologie di capra per fare del nostro allevamento un’insieme di animali bellissimi e adatti ai nostri scopi:

Le capre tibetane

In realtà sono africane, e sono quelle più diffuse, presenti negli zoo e nei parchi con animali; di taglia piccola hanno un carattere socievole e simpatico, adatte ad essere allevate per compagnia, come tutte le capre possono fare a pezzi fiori ed orti, quindi attenzione.

Le capre camosciate delle alpi

Sono essenzialmente capre da latte; provengono come suggerisce il nome dalle alpi europee, sono temprate dal freddo e sono animali forti e resistenti.
Di taglia medio/grande.

Le capre saanen

Sono di taglia grande, di origine svizzera, e sono le capre più produttive al mondo; sono usate per grandi allevamenti e sono presenti praticamente in tutto il mondo.

Di razze ce ne sono a dozzine, consulta un’esperto per acquistare l’animale che fa per te, in base alla produzione, al carattere, le dimensioni, la gestione, la simpatia ed al gusto estetico.

Allevare le capre, se rientra nelle tue possibilità, è sempre una cosa positiva, donano affetto, simpatia e tanta compagnia, allora cosa aspetti?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest

POST RELATIVI

Un commento su “Allevamento capre da latte”

Lascia un commento