Il lupo ha una resistenza particolare per il freddo, può resistere e vivere anche a temperature bassissime per esempio -50 gradi; una bestia come il lupo vive spesso in branco, rarissime volte capita che si ritrovi senza un branco, in quanto la vita sociale per lui è tutto.

Vive nei boschi ma può capitare di trovarlo anche al polo nord; anche se sono presenti alcune specie in Italia, tutti esemplari di lupo grigio, ci fa capire quanto possano adattarsi alle varie temperature, in particolar modo al freddo.

La resistenza del lupo al freddo.

L’esemplare di lupo con una maggiore resistenza alle basse temperature è il lupo bianco, riconoscibile dal mantello completamente bianco, utilissimo per mimetizzarsi con la neve  sia per cacciare  sia per difendersi dagli orsi polari; la forza del lupo poi è come si sa il branco, che permette a tutti gli esemplari di sopravvivere cacciando assieme e distribuendo il cibo, un’aiuto indispensabile per i soggetti più deboli.

Va detto quindi che il lupo è uno degli animali che sopporta di più il freddo, con la sua resistenza data dalla calda e folta pelliccia che indossa.

Purtroppo in alcuni paesi i lupi sono stati sterminati in quanto decimavano il bestiame ai contadini, mentre in altri paesi sono stati così tanto amati da essere addirittura addomesticati, accoppiandosi poi con pastori tedeschi e miscelandosi con razze come Husky e  Alaskan Malamute.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

POST RELATIVI

Lascia un commento