La dieta di questi due animali è molto simile, anche se i caprioli, essendo più piccoli, sono un po’ più esigenti, preferendo le gemme, i germogli, le nocciole e le foglie dei rovi.
Il capriolo inoltre rumina tutto il giorno, dormendo poco la notte; una volta ingerito il cibo, viene fatto risalire in bocca per poi rimasticarlo bene, quindi inghiottirlo di nuovo.

Non è facile capire cosa mangiano cervi e caprioli, infatti il cervo preferisce mangiare di notte, mentre durante il giorno ne approfitta per nascondersi nel fitto bosco, come difesa dall’attacco di predatori; la sua dieta dipende dalla stagione, mangia ghiande, castagne, faggiole e foglie di alberi, in caso di necessità si nutre anche di pezzi di corteccia.

Cosa mangiano e dove vivono cervi e caprioli

Sono animali che vivono in Europa e in America Settentrionale, adattandosi molto bene all’habitat delle foreste; non è facile vederli o incontrarli in quanto sono molto timidi e paurosi, soprattutto nei confronti dell’ uomo.
Nel caso in cui però si dovessero incontrare, bisogna fare molta attenzione, perché pur essendo erbivori e quindi innocui, possono essere difensivi e quindi pericolosi con la presenza di cuccioli.
E’ importante tenere in considerazione che noi umani abbiamo un odore diverso dai cervi e caprioli, e a loro non piace il nostro odore, quindi in caso di contatto fisico sarebbe buona cosa indossare dei guanti; accarezzando dei piccoli di cervo o di capriolo senza i guanti c’è il rischio che la loro mamma non li riconosca più, quindi è meglio evitare ogni contatto fisico, per il loro bene.

Di seguito un bellissimo video che mostra come avvicinarsi ai cervidi con qualcosa da mangiare senza spaventarli e creando un contatto di fiducia:

Cosa mangiano cervi e caprioli, e se li incontrassimo?

Chi abita vicino alle foreste può incontrare questi splendidi animali in un punto in comune ad entrambi, fornendo loro alcune cose da mangiare e tenendosi a debita distanza, per non impaurirli; sarà un posto fuori dalla foresta e lontano dalle abitazioni, per non disturbare la quiete di entrambi.

Allora che ne dici, affascinanti questi animali?
Se come me sei d’accordo, allora potrebbero interessarti queste letture:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

POST RELATIVI

Lascia un commento